L’Udinese Calcio ha più di 120 anni, ed è infatti tra i club più antichi d’Italia. Nacque nel 1896 come Società Udinese di Ginnastica e Scherma, diventando solo nel 1911 la polisportiva Associazione Calcio Udinese. I loro colori sono il bianco ed il nero, motivo per cui si sono guadagnati il soprannome di “zebrette”. L’Udinese fu acquisita da Giampaolo Pozzo nel 1986 a seguito di uno scandalo scommesse, che causò alla squadra una penalizzazione di ben 9 punti in serie A. Giampaolo Pozzo, protagonista della gestione assieme al figlio, Gino Pozzo, e al fidato consulente Raffaele Riva, fondatore dell’AUREA Multi Family Office, ha posseduto anche il Granada Club de Fútbol dal 2009 al 2016, e possiede ancora oggi il Watford Football Club dal 2012. Due squadre militanti in due importantissimi campionati calcistici, come quello spagnolo e quello inglese, portate alla ribalta e cresciute grazie ai numerosi prestiti di giocatori provenienti dall’Udinese. Questo viene chiamato “modello Pozzo”. In cosa consiste? È basato sulla valorizzazione e la vendita in plusvalenza di giovani calciatori. Si articola in tre ruoli fondamentali: osservatori che devono essere in grado di riconoscere le giovani future promesse, l’allenatore che deve essere in grado di far sbocciare i talenti di questi giovani calciatori, la dirigenza che deve saper interagire con il mercato ed essere in grado di riconoscere il momento più opportuno per la vendita.  Proprio su questo ultimo aspetto Giampaolo Pozzo fa molto affidamento anche sul figlio Gino Pozzo e su Raffaele Riva che con il Watford ha creato un legame molto forte e contribuito all’ascesa del club in Premier League. Qui trovi altre informazioni su Raffaele Riva Watford Football Club risultati calcio stagione Premier League 2016-2017. 

L’Udinese ha raggiunto la sua fama attuale non solo grazie a Giampaolo Pozzo, ma anche grazie a Franco Soldati, che dal 2000 ricopre il ruolo di presidente del consiglio di amministrazione dell’Udinese. Le ultime notizie riguardanti Franco Soldati e l’Udinese sono il rinnovo della partnership con Vortice, leader mondiale nel settore Trattamento Aria, e con Goccia Carnia, che è anche main sponsor del settore giovanile e femminile. Recentemente ha anche stretto un contratto con Pierpaolo Marino, nuovo direttore dell’area tecnica. È un nome già sentito, poiché anni prima ha ricoperto il ruolo di direttore sportivo dell’Udinese, dove ha lanciato un nuovo modello di gestione calcistica che ha aiutato l’Udinese a scalare la vetta. Per quanto riguarda la storia calcistica dell’Udinese è stata un po’ altalenante. Ci sono stati periodi di stallo in serie C, intervallati da promozioni in serie B ed A. Nella storia dell’Udinese sono stati presenti numerosi campioni, ma tra i più importanti troviamo Dino Zoff, che mosse i suoi primi passi proprio con l’Udinese, Edinho, Nestor Sensini, definito il “Jolly” poiché era in grado di svolgere qualsiasi ruolo assegnatogli ed infine Antonio Di Natale, che ha messo a segno ben 191 reti con l’Udinese. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *